Alleanza degli Istituti Meridionalisti

12 Giugno 2019

Prima iniziativa pubblica della

Alleanza degli Istituti Meridionalisti in collaborazione con IRES Campania

 

 

IL COCCODRILLO SI E’ AFFOGATO, MEZZOGIORNO AL BIVIO.

 

Per la prima volta a Napoli il 12 giugno mattina l’Alleanza degli Istituti Meridionalisti (AIM) si riunisce per discutere di e per il Mezzogiorno.

 

Con questa iniziativa pubblica l’Alleanza degli Istituti Meridionalisti vuole lanciare un segnale di forte sinergia tra diverse realtà delle regioni del Mezzogiorno con la finalità di riportare questo territorio al centro della politica economica italiana affinché, dopo decenni di infingimenti, possa essere intrapreso un reale percorso di crescita e sviluppo.

 

L’Alleanza mette insieme professionalità e ricercatori del Mezzogiorno in un momento di profonda crisi del pensiero meridionalista, intende stimolare un’azione concreta di governo a favore del  Mezzogiorno,  superare gli individualismi del Sud, con l’obiettivo di migliorare la classe dirigente e avviare una strategia comunicativa unitaria.

 

Secondo l’AIM, infatti, va bloccata la pericolosa deriva che vede il Mezzogiorno scivolare verso situazioni di sottosviluppo senza ritorno; verso una desertificazione industriale e al depauperamento demografico che si accompagna ad una massiccia migrazione delle sue energie migliori.

 

L’AIM, dunque, rivolge un appello perché si apra un tavolo di confronto con tutto il sistema nazionale, istituzionale ed economico-sociale.

 

L’AIM intende operare congiuntamente mettendo insieme risorse, ricerche, studi, capacità di osservazione dei territori e lancia la sua iniziativa a favore di un Mezzogiorno responsabile, proiettato con tutte le sue forze a perseguire obiettivi di sviluppo condivisi che blocchino le pericolose derive in atto.

 

Questi i temi del Convegno e Tavola rotonda del 12 giugno 2019, ore 9,30 che si terranno nel Salone G. Federico presso la Cgil in Via Toledo 353 a Napoli introdotti da Walter Schiavella (Camera del Lavoro Metropolitana di Napoli), Francesco Saverio Coppola e Salvatore (Toti) Sacco (Coordinamento AIM).

 

Prendendo spunto dal libro “Il coccodrillo si è affogato” del prof. Pietro Busetta, che dà il titolo all’iniziativa, Antonio Corvino (OBI), Gianni De Falco (IRES) e Paola De Vivo (Federico II) danno vita ad una riflessione introduttiva.

 

A questa seguiranno tre comunicazioni di approfondimento a cura di Adriano Giannola (SVIMEZ), Salvatore Matarrese (OBI) e Pietro Busetta (ISSEST).

 

Sui temi generali delle politiche per il Mezzogiorno, sulle criticità e sulle prospettive di sviluppo, con la regia e le sollecitazioni di Marco Esposito, si confronteranno in Tavola rotonda Osvaldo Cammarota (BRI), Dino Falconio (e-Laborazione), Alessandro La Monica (DISTE Consulting), Carmine Nardone (Futuridea), Luigi Snichelotto (AssoMiMe), Paolo Vargiu (Riformatori Liberaldemocratici Sardi) e Nando Morra (Lega Autonomie Locali Campania).

 

La sintesi conclusiva dei lavori sarà affidata a Nicola Ricci (Segretario generale della CGIL Campania che, unitamente alla Camera del Lavoro e all’Ires Campania ospitano, e non è un caso a Napoli, i lavori di esordio dell’Alleanza degli Istituti Meridionalisti).

 

 

 

Libri Pubblicati

FadeGallery - Free Version

Cerca nel sito

Incontri

Fut Rem

 

auguri-capodanno-2019-e1545403938520

 

Chi è online

 85 visitatori online