Congresso Straordinario CGIL Campania 17 e 18 maggio 2017

 

Dopo la Camera del Lavoro Metropolitana di Napoli anche la CGIL Campania chiude, con il congresso straordinario, la fase di commissariamento.

 

WD4 FJeH2Mvm9IGh7TvQHMHNL3kTX7axWzJpFKgq Xnzl507QM2XJvMvCTENM9UsEecp 1HOia0KlDCP9ikC5h2 ofTKgXnCWy iedBmAv3LxNT wkf1C1SyVZ NnSyUo4R09-6wFLiX5ht58bfFLBDLyYGp2rh-T0FeR69A0Shs3WZjWY373T5yckpxw-OJQWb w8WUYFgawCS4F5P5YoyJjSQISFzXd

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BANDO SCUOLA VIVA 2017 AGEROLA Formazione Disoccupati

Partono le attività formative per disoccupati/inoccupati per il trasferimento di competenze per l'autoimprenditorialità nel Settore del Turismo e dell'Accoglienza Turistica. Di seguito il BANDO ed il modello di DOMANDA.

 

Le priorità della Cgil per affrontare la crisi in Campania

crisi e mezzogiornoUna nota della Segreteria della Cgil Campania e dell’Ires Campania
[stesura provvisoria]

L’andamento dell’economia della Campania segue e aggrava le condizioni note dell’economia del Mezzogiorno: per l’ottavo anno consecutivo, come non era mai successo nel dopoguerra, il Sud cresce meno del Nord riportando il suo prodotto a valori assoluti addirittura inferiori a quelli del 2000.
Il tasso emigratorio si rafforza secondo percentuali che parevano oramai sopite coinvolgendo le giovani generazioni nell’intero suo spettro di qualificazione, acuendo quei fenomeni di disagio sociale generalizzato che s’incunea tra i lavoratori dipendenti a reddito fisso.

Appunti sul Mezzogiorno per la Cgil Campania

citta fare1. La riaffermazione della centralità del ruolo del Mezzogiorno nel contesto socio-economico del paese muove, ancora una volta, dalla constatazione, certa quanto unanime, che esso sta pagando più di altre parti del Paese il costo della crisi: lo affermano concordemente Banca d’Italia, Ministero per lo Sviluppo e la Svimez. Il PIL è in calo anche per l’anno in corso, i dati della disoccupazione sono drammatici, tutti i settori produttivi sono in affanno.

Il Governo di centrodestra è nuovamente intervenuto nei mesi scorsi, come già aveva fatto con la Finanziaria, per sottrarre al Sud (ma il problema oggi si diffonde anche ad altre regioni) le risorse del Fondo per le Aree Sottoutilizzate smantellando programmazione unitaria e Quadro strategico nazionale.

Altri articoli...

Libri Pubblicati

FadeGallery - Free Version

Cerca nel sito

Incontri

Fut Rem

Chi è online

 106 visitatori online