Bollettino Srm 1-2019 sui dati regionali

E' stato pubblicato il bollettino Srm sui dati regionali 1-2019 pubblichiamo i dati relativi alla Regione Campania.

 

CAMPANIA

A fine 2018 in Campania sono attive 488.798 imprese, pari al 28,8% del totale delle imprese attive nel Mezzogiorno; dato in crescita rispetto al 2017 (+0,8%). In particolare, mentre diminuisce il numero delle società di persone (-2,6%, a 64.444 imprese) e quello delle imprese individuali (-0,5% a 295.503 unità), aumentano significativamente le società di capitali (+6,6%, a 115.442). Una tendenza simile si riscontra nel Mezzogiorno e in Italia. In aumento il numero di imprese in tutti i principali settori: costruzioni +1,2%, agricoltura e manifatturiero +0,3%, mentre il commercio registra una leggera contrazione (-0,3%).

La forza lavoro in Campania nel 2018 è stata mediamente costituita da due milioni e 90mila persone (il 27,6% del totale meridionale), in calo dell’1,3% rispetto al dato del 2017. Il numero degli occupati scende a un milione e 664 mila persone, così come il numero dei disoccupati, pari a 426 mila (-3,8%). Diminuisce quindi sia il tasso di occupazione (che rapporta il numero degli occupati al totale della popolazione) portandosi al 33,6%, valore inferiore a quello registrato nel Mezzogiorno (34,7%), sia il tasso di disoccupazione attestandosi al 20,4%, superiore alla media meridionale (18,4%). I tassi di disoccupazione – pur in miglioramento rispetto al 2017, risultano superiori a quanto registrato mediamente nel Mezzogiorno.

Nel 2018 la Campania ha registrato un interscambio commerciale (import + export) con l’estero pari a 23,9 miliardi di euro, in aumento del 3,8% rispetto al 2017. Le importazioni sono state pari a circa 13,1 miliardi (+5,3%) e le esportazioni pari a 10,8 miliardi (+2,1%).